"Yo soy contento de esperar que ría el alba, aunque yo llore lo que ella tardare en venir"
Don Quixote de la Mancha

lunedì 28 novembre 2016

Anni '80

Solo dopo capisci che i tuoi genitori erano moderni, avanti proprio. Quando ti ritrovi a leggere bambino-anni-ottanta-vs-bambino-moderno (questa è decisamente la versione più divertente delle liste nostalgiche anni '80 by Enrica Tesio) e ridi, ma non ridi come gli altri. Perché tu te le ricordi le merendine (tegolini, buondì, fiesta)... ma a te mica le lasciavano mangiare, e a merenda, a scuola, portavi il pane tostato con il prosciutto. Tu te li ricordi i cartoni giapponesi, violenti e con gli intrecci drammatici, ma solo perché te li raccontavano gli altri, che a casa tua bimbumbam non si poteva guardare (e per non si poteva intendo proprio che materialmente non si poteva, che l'antenna era sincronizzata solo sulla rai e tutto il resto era nebbia, e no, neanche Beverly Hills 90210 non te l'hanno fatto vedere). Che tu al cinema ci andasti una volta, una sola, a vedere Biancaneve e per il resto bisognava aspettare l'adolescenza. A te quando stavi male ti chiudevano in casa fino a quando non guarivi, perché non si fidavano mica di tutti i prodotti chimici delle medicine, decisamente moderni. E niente visto che gli altri bambini anni '80 adesso sono tutti genitori omeopatia/biologico/montessori, io mi rilasso un po'.

Nessun commento:

Posta un commento